..
..
Esposizione itinerante

L’esposizione Io non lascio il tempo che trovo ha l’obiettivo chiaro e ambizioso di cambiare il modo con il quale la società guarda al lavoro e alla famiglia e interpreta il tempo. L’esposizione è animata da sette filmati che raccontano sette storie vere nelle quali i protagonisti sono i papà, calati nella parte di se stessi.

 

L’ideazione e la realizzazione dei sette filmati è firmata Gianluca Grossi, giornalista e autore, e dalla sua agenzia Weast Productions (vai al sito).

 

Questi uomini hanno scelto non soltanto di fare un lavoro, ma anche i papà; hanno deciso di lavorare meno per consentire alla propria compagna o consorte di essere professionalmente attiva e per trascorrere più tempo con i propri figli, per diventare protagonisti della loro educazione e della loro crescita.

 

I filmati sono proiettati su un grande schermo accolto da un’installazione progettata e realizzata dalla Stellina Design di Bellinzona (vai al sito), che ha altresì curato la grafica del pieghevole informativo e allestito il sito internet che accompagnano l’esposizione e completano la campagna.

 

L’abbinamento di linguaggi e supporti diversi sono il fulcro multimediale sul quale si regge l’esposizione. Una serie di pannelli e cartelli forniscono al visitatore le coordinate essenziali per orientarsi e per beneficiare appieno del messaggio veicolato dai filmati.